Home Epoche e stili I mobili lombardi tra '700 e '800

I mobili lombardi tra ‘700 e ‘800

mobili lombardi XVIII secolo

Il periodo lombardo-veneto

Tra il XVIII e il XIX secolo si riflettono sui mobili lombardi le vicende storiche dell’epoca. Un periodo di mutamenti e fermento che portò alla transizione dal periodo lombardo-veneto, predominante nella seconda metà del ‘700, al susseguirsi di stili contrapposti dell’800.

La produzione artigianale di mobilio di alta qualità non viene propriamente distinta durante il ‘700. La Lombardia è ancora fortemente influenzata dallo stile di arredamento veneziano e i pezzi di antiquariato risalenti a questo periodo vengono generalmente indicati come lombardo-veneti.

cassettiera '700 lombardo
Cassettiera in stile lombardo-veneto

Il mobile veneto raggiunse l’apice durante il XVIII secolo. Nonostante la sua influenza politica fosse oramai in declino, la Serenissima spiccava per la produzione artistica, rivaleggiando con la stessa Parigi. Fu con lo scoppio delle Guerre Napoleoniche, che misero fine alla Repubblica di Venezia, che la Lombardia entrò in piena agitazione culturale. E con essa, si evolvette anche la produzione di arredi.

Il secolo delle trasformazioni

Il XIX secolo apre un periodo di continue evoluzioni, trasformazioni e mutamenti. La Lombardia si apre all’Europa, importando nuove scuole di pensiero politico, culturale e, naturalmente, artigianale.

Incasellare in un solo articolo l’evoluzione dei mobili lombardi durante il XIX secolo richiederebbe una biblioteca intera, ma possiamo identificare alcuni momenti chiave di questo percorso. Dallo Stile Impero, caro a Napoleone, allo Stile Restaurazione e al Luigi Filippo, i mobili lombardi antichi attraversano molteplici fasi di evoluzione stilistica.

Durante le prime fasi del secolo si impone lo Stile Impero, che in Italia avrà una fortuna lunga e duratura. Molto vicino al Neoclassicismo, lo Stile Impero è caratterizzato da forme solide, in netto contrasto con le forme curve dei mobili dell’Ancien Régime. Vengono abbandonati gli intarsi in favore di bronzi e ottoni decorativi. I legni più comuni sono il noce e il mogano, che verrà poi soppiantato da legname locale.

Il mobile lombardo dopo lo Stile Impero

Lo seguono a strettissimo giro lo Stile Restaurazione, che mantiene le forme geometriche e classiche dell’Impero ma reintroducendo l’intarsio e le lastre ebanizzate.

Con la Restaurazione, riprende l’industria del mobile di lusso e tornano in auge le decorazioni tipiche dello stile Luigi XVI: intarsi in avorio e madreperla, legname ebanizzato e dettagli elaborati. Grande rilievo ha il lavoro degli ebanisti: in Lombardia spiccano Ferdinando Pogliani (1832 – 1899) e Paul Sormani (1817 – 1877), richiestissimi dalla famiglia di Napoleone III.

Infine, si raggiunge una relativa stabilità con lo stile Napoleone III, o Pieno Ottocento. In questo stile si condensano le influenze precedenti, raggiungendo una produzione di mobili dallo stile razionale ma capace di inserire gli elementi più lussuosi delle correnti precedenti.

Una miniera di antiquariato

Ovviamente, questi tre periodi non sono altro che indicazioni: i tumulti che aprirono l’800 crearono una pletora di stili diversissimi, che spesso si contaminarono e diedero origine a pezzi d’antiquario unici e irripetibili. La produzione di arredi del tempo era ancora largamente in mano ad artigiani e perciò legata alla sensibilità dei singoli.

Solo in un secondo momento le tecniche di produzione industriale e semi-industriale si diffusero largamente nel Nord Italia, a partire dalla città di Genova. Questa dimensione artigiana, legata alle singole botteghe, aggiunge ulteriore complessità a questo secolo travagliato e bellissimo.

Per navigare gli innumerevoli esemplari di questa epoca, l’occhio di un esperto diventa indispensabile. I mobili di origine lombarda sono richiestissimi e affollano i magazzini degli antiquari e le gallerie artistiche: non dovete fare altro che mettervi a cercare per trovare esemplari ricchi di storia!

Per vedere altri esempi di questo periodo storico-artistico meraviglioso, venite a trovarci nel nostro negozio a Milano, oppure potete consultate il nostro catalogo.

  • secretaire lombardo antico ebanizzato
  • cassettiera '700 lombardo
  • Dipinto antico Vergine Maria
  • Armadio Cinese Mercatino3Chic

Share:

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Traduci